Agricoltura biologica: perché è importante sostenerla?

Agricoltura biologica: perché è importante sostenerla?

Sempre più spesso si sente parlare di cambiamenti climatici e deforestazione, che peso ha l’agricoltura su tutto ciò? Oggi vogliamo parlarvi di agricoltura biologica e del perché è molto importante sostenerla.

Consumare del cibo oggi comporta delle responsabilità. Questo può spaventare ma la verità è che al momento non abbiamo più tempo da destinare alla paura. Il cambiamento climatico è diventato un’urgenza dei nostri giorni e lo è anche la salute, sulla quale ha grande impatto ovviamente l’alimentazione.

Ma che cosa c’entra tutto questo con l’agricoltura? Proviamo ad analizzare la questione insieme.

Alimentazione e sostenibilità

Partiamo da un tema molto caldo: quello che tiene strettamente correlate alimentazione e sostenibilità. Quanto queste due cose possono influenzarsi? La risposta è nelle statistiche e nei tanti studi universitari condotti sull’argomento. Quello che mangiano e consumiamo nella vita di tutti i giorni ha grande impatto sull’ambiente: si pensi, ad esempio, alle drammatiche conseguenze che la deforestazione ha avuto sull’Amazzonia. Le tecniche agricole usate per produrre alimenti, tuttavia, possono avere impatto anche sulla saluta di chi li consuma. Anche per questo sempre più persone s’interessano all’argomento. Ma scopriamo che peso ha realmente l’agricoltura sulle nostre vite.

Che cos’è l’agricoltura biologica?

L’agricoltura biologica raccoglie una serie di tecniche agricole regolamentate dalla norma europea 2092/91, che delimita anche il significato di prodotto bio. Facciamo il punto della situazione.

Quella biologica è una tipologia di agricoltura che non esercita alcuna alterazione sui cicli stagionali della natura. Il concetto di alterazione, in realtà è e dev’essere completamento estraneo alla comune definizione di “biologico”. La coltivazione dei campi – se figlia di un’agricoltura bio – dovrà ad esempio rinunciare all’utilizzo di sostanze chimiche e sintetiche, a quello di diserbanti o concimi che non siano naturali. Affinché tutto sia fatto a norma, vengono fatti dei controlli in merito. Lo scopo è quello di garantire la diffusione di prodotti realmente naturali, che possano tutelare la salute di chi li consuma e l’ambiente.

Perché preferire l’agricoltura biologica

Consumare cibo proveniente da un’agricoltura di tipo biologico vuol dire ingerire cibo fresco, privo di pesticidi e insetticidi. L’assenza di sostanze chimiche rende l’alimento un prodotto di qualità, di cui il corpo può solo beneficiare. Comprare prodotti bio e sostenere l’agricoltura da cui questi derivano significa anche supportare un’etica green e sostenibile, così come un ambiente professionale che tutela la salute degli agricoltori tenendoli lontani da sostanze chimiche.

Macrolibrarsi
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *