Dentifrici biologici certificati: cosa sono e dove acquistarli

Lo sapevi che i dentifrici non sempre sono sicuri e innocui? Stai cercando un prodotto adatto per l’igiene orale del tuo bambino? In questo articolo parleremo dei dentifrici biologici e naturali, ma in generale di quelli di alta qualità, per capire come evitare i dentifrici pericolosi, perché sono dannosi e quali sono quelli migliori disponibili in commercio. Ecco tutto quello che c’è da sapere.

Cosa contengono i dentifrici tradizionali?

La scelta di un dentifricio naturale permette di salvaguardare la propria salute, non solo quella dei denti, ma anche il benessere del proprio organismo. I prodotti tradizionali, infatti, contengono spesso sostanze potenzialmente pericolose, ingredienti dannosi da evitare se possibile, soprattutto per l’igiene orale dei bambini.

All’interno si possono trovare sostanze abrasive e detergenti particolarmente aggressive, tra cui una delle più pericolose è il fluoro. La presenza di tali ingredienti è invece pubblicizzata dalle aziende del settore, che cercano di fare presa sui consumatori proponendo dentifrici dalle molteplici funzionalità, igienizzanti, antibatterici, sbiancanti e così via.

A seconda del prodotto acquistato, del dentifricio possono esserci anche coloranti, conservanti, aromi artificiali, regolatori del PH e antibatterici speciali. Tutte queste sostanze non sono salutari, anche se assunte in piccole quantità, perciò è preferibile prodotti che nell’INCI presentano tali ingredienti, optando invece per dentifrici biologici sicuri.

Il rischio della fluorosi dentale

Il fluoro, in particolare, è una sostanza molto aggressiva che andrebbe evitata, specialmente per i più piccoli, almeno fino ai primi 6 anni d’età. Nonostante sia in grado di combattere le carie, proteggendo lo smalto dei denti, una quantità eccessiva può causare la fluorosi dentale, una patologia dovuta all’ingestione di una dose superiore al normale di fluoro.

Questa sostanza infatti non è contenuta soltanto nei dentifrici, ma anche nell’acqua potabile del rubinetto e in quella minerale in bottiglia, perciò in molti soggetti la quantità complessiva è superiore a quella indicata. Basti pensare che nei bambini è consigliabile mantenersi al di sotto di 1 ppm di fluoruro, altrimenti potrebbe provocare alterazioni dello smalto dentale, lievi intossicazioni e problemi alle ossa dentali.

Elenco dentifrici pericolosi

Un articolo molto interessante, realizzato dal sito web GreenMe.it, di cui vi lasciamo il link in fondo alla pagina, ha presentato una lista dei dentifrici da evitare e di quelli adeguati. L’elenco dei dentifrici pericolosi è stato realizzato effettuando un test, analizzando gli ingredienti, gli effetti e le funzionalità di circa 400 prodotti generici e specifici per denti sensibili, sbiancanti e per bambini.

Il risultato salva circa il 30% dei prodotti in commercio, presenti soprattutto nei supermercati della grande distribuzione, i quali hanno ottenuto un punteggio elevato o comunque accettabile. Allo stesso tempo quasi la metà dei dentifrici tradizionali sono stati invece giudicati di scarsa qualità, poiché contenenti ingredienti eccessivamente aggressivi e potenzialmente pericolosi per i bambini.

Lista dei dentifrici da non acquistare

  • Unilever
  • Omega Pharma
  • Splat Cosmetics
  • Marketing LMS
  • Logocos
  • Ludovico Martelli
  • Globo
  • Il mio fango magico
  • Schwarzkopf
  • GlaxoSmithKline
  • Regena Ney
  • Procter & Gamble
  • Fat Pharma
  • Wilms
  • Principi Puri
  • Primark

Naturalmente non tutti i dentifrici prodotti da questi marchi sono di bassa qualità, perciò invitiamo a leggere l’elenco completo pubblicato sul sito web di GreenMe.it.

Dentifrici sicuri: come riconoscere gli ingredienti

Come sempre, prima di acquistare un prodotto è importante leggerne attentamente l’INCI, ovvero la lista completa delle sostanze contenute al suo interno. Ciò è fondamentale soprattutto nei prodotti per l’igiene personale e quella orale, specialmente quando sono rivolti ai bambini, poiché potrebbero causare allergie, irritazioni e altre patologie più o meno gravi.

Come abbiamo visto in precedenza, tra gli ingredienti da evitare ci sono i coloranti, il fluoro (spesso indicato come fluoruro di sodio), i parabeni (conservanti), i derivati del petrolio (paraffina, propilene, petrolato e PEG come il diossano), gli antibatterici (Triclosan) e i tensioattivi (SLS-SLES). Vediamo adesso alcuni prodotti adatti per una corretta e sicura igiene orale.

Migliori dentifrici biologici sicuri

Alcuni dentifrici sono piuttosto sicuri, poiché non contengono sostanze pericolose per la salute, ma un INCI con ingredienti naturali e non dannosi. Un controllo da effettuare prima di acquistare il prodotto è la verifica delle certificazioni, attestati che garantiscono un’elevata qualità, cercando di optare per dentifrici naturali e possibilmente biologici. Ecco alcuni dei migliori in commercio.

Aloevera2 - Dentifricio Sbiancante Protettivo con Stevia
Benessere per denti e gengive sensibili e tendenti a infiammazioni – Nuova formula evoluta con stevia

Voto medio su 849 recensioni: Da non perdere

€ 5,95

Dentifricio Gel Bambini Senza Flourite con Bio Papaya e Mela

Voto medio su 56 recensioni: Da non perdere

€ 2,40

Eco Bio Dentifricio - Thè Verde
Contrasta l’alitosi, placca e cari

Voto medio su 15 recensioni: Buono

€ 5,00

Dentifricio senza Fluoruro con Hamamelis e Rosmarino - Zahncreme
Riducono il tartaro e l’accumulo di placca

Voto medio su 385 recensioni: Buono

€ 2,40

Dentifricio Manuka e Propoli
Con olio di manuka – senza fluoro

Voto medio su 72 recensioni: Da non perdere

€ 11,02

Dentifricio alla Mirra

Voto medio su 82 recensioni: Da non perdere

€ 5,10

Dentifricio alla Menta Senza Fluoro
Protegge i denti e l’alito

Voto medio su 6 recensioni: Da non perdere

€ 4,00

Dentifricio Protezione Orale Dent32 - Chiodi di Garofano
Senza fluoro ne menta o saccarina

Voto medio su 14 recensioni: Da non perdere

€ 6,50

Approfondimenti utili

Sintomi della fluorosi di My Personal Trainer

Analisi degli ingredienti dei dentifrici tradizionali di Altroconsumo

Elenco dentifrici pericolosi e sicuri di GreenMe

Macrolibrarsi