Frutta e verdura biologici di stagione a ottobre: quali prodotti acquistare?

Tutti noi vogliamo acquistare prodotti biologici e freschi, frutta e verdura a filiera corta, alimenti sani di alta qualità che possano fornirci tutte le sostanze nutritive di cui il nostro corpo ha bisogno. Quante volte sentiamo parlare dell’importanza di comprare soltanto frutta e verdura di stagione, ovvero prodotti tipici di quel periodo dell’anno che perciò non sono stati coltivati in serra e non provengono dall’estero.

Tuttavia non sempre è facile, poiché molti fruttivendoli e negozi sono soliti abbinare prodotti locali e freschi con altri acquistati nella grande distribuzione all’ingrosso, per soddisfare tutte le esigenze dei loro clienti. Per questo motivo noi di Amoesserebiologico.it offriamo ai nostri lettori delle guide specializzate, per capire come cambiare la propria alimentazione e cosa comprare in ogni mese dell’anno.

Frutta biologica di stagione a ottobre

Partiamo quindi con la frutta, alimenti che non dovrebbero mai mancare nella propria alimentazione quotidiana. Con la fine dell’estate si è portati a pensare che non sia disponibile un’ampia varietà di frutta, tuttavia non è proprio così. Anche in questo periodo dell’anno si possono trovare diversi frutti biologici, prodotti freschi che possono arrivare da una filiera corta direttamente dai campi del contadino.

Ad esempio a ottobre è consigliabile acquistare kiwi, mele, nocciole, fichi d’India, castagne, pompelmi, uva, melograni e pere. Si tratta di frutti che maturano in ritardo rispetto ad altre varietà, ma che offrono importanti benefici al nostro organismo soprattutto se provenienti da agricolture biologiche.

Kiwi: proprietà e benefici

Tra le proprietà benefiche del kiwi ci sono elevate quantità di vitamina C ed E, di Sali minerali come il potassio, il ferro, il rame e di sostanze antisettiche. I kiwi sono quindi degli ottimi frutti, indicati soprattutto per chi soffre di colesterolo e per le persone anemiche, inoltre proteggono dai radicali liberi e contrastano l’invecchiamento della pelle.

Ricette con i kiwi

Oltre ad essere consumati crudi, in assoluto il modo migliore per assorbirne tutte le proprietà, vediamo alcune ricette che si possono fare con i kiwi. Ad esempio si può usare questo frutto per preparare delle zuppe con un tocco tropicale, ad esempio abbinandole ai peperoni, oppure realizzare la classica insalata di frutta da servire nella ciotolina o come spiedino. Infine si può realizzare un’insalata con carote, pomodori e piccoli pezzettini di kiwi, una squisita torta al cioccolato e kiwi oppure servirli in una coppa con del gelato artigianale.

Mele: proprietà e benefici

Le mele vantano diversi benefici per il nostro corpo, infatti sono ricche di vitamina B1, B2, C e PP, potassio, zinco, manganese, calcio, magnesio e acido malico. Le mele aiutano a contrastare l’insorgenza di tumori, riducono la possibilità di infiammazioni all’esofago e all’intestino, inoltre sono perfette contro il colesterolo, le cardiopatie, le intolleranze alimentari e la diarrea.

Ricette con le mele

Le mele vantano un ampio utilizzo in cucina, perciò non bisogna soltanto consumarle crude ma è possibile arricchire il proprio menù casalingo con diverse ricette. Ad esempio è possibile fare la classica torta di mele della nonna, un dolce che va bene sia come dessert che per la prima colazione, oppure realizzare dei biscotti in forno alle mele o una crostata.

Nocciole: proprietà e benefici

La nocciola è una frutta secca particolarmente importante per il nostro organismo, in grado di apportare diversi benefici per la salute e la regolarità dell’intestino. Le nocciole dispongono di elementi come le vitamine E, B1, B2, B6 e B9, inoltre contengono acido oleico, magnesio e antiossidanti, sostanze che contrastano il colesterolo, prevengono le malattie cardiache e migliorano l’elasticità della pelle.

Ricette con le nocciole

Le nocciole possono essere mangiate come frutta secca, quindi a merenda o come dopo pasto al posto dei dolci. Altrimenti è possibile utilizzarle per realizzare dei biscotti fatti in casa, delle torte, del gelato artigianale oppure triturarle e usarle per speziare bruschette, insalate e piatti a base di pesce.

Fichi d’India: proprietà e benefici

I fichi d’India sono delle piante grasse appartenenti alla famiglia dei cactus, frutti protetti esternamente da un peluria piena di piccole spine estremamente taglienti e irritanti. Tuttavia al loro interno si cela un frutto particolarmente succoso e dolce, con ottime proprietà energetiche e antiossidanti. I fichi d’India sono ricchi di vitamine A, C ed E, calcio, fruttosio, fosforo e antiossidanti, allo stesso tempo sono dei lassativi naturali quindi non bisogna esagerare con le quantità.

Ricette con i fichi d’india

A causa della loro elevata dolcezza, i fichi d’India sono un frutto particolarmente indicato per realizzare delle squisite confetture. Altri modi per consumarli sono facendo un ottimo gelato ai fichi d’India, mischiandoli alle verdure cotte per creare u po’ di contrasto dolce-salato, oppure per la classica crostata, che non richiederà quantità eccessive di zuccheri grazie alla forte presenza di fruttosio naturale.

Castagne: proprietà e benefici

Le castagne sono un’altra frutta secca con ottime proprietà e benefici per la salute. Ad esempio sono ricche di vitamina A, B1, B2, B9, C, D, potassio, fosforo, sodio, magnesio e calcio. Le castagne biologiche sono dei preziosi alleati contro il colesterolo, inoltre aiutano a mantenere una digestione equilibrata e svolgono un’azione disintossicante nell’organismo.

Ricette con le castagne

Le castagne sono famose perché con esse è possibile realizzare una farina molto apprezzata, per preparare dolci e biscotti leggeri con un gusto unico e particolare. Oltre a ciò si possono cucinare in padella per fare le rinomate caldarroste, per il gelato artigianale, le creme e ovviamente la crostata, tipica dei mesi autunnali come ottobre.

Pompelmo: proprietà e benefici

Il pompelmo di origine biologica è un ottimo alimento da inserire nella propria alimentazione autunnale, che può essere acquistato quasi a Km 0 nel mese di ottobre. Tra le proprietà di questo agrume ci sono elevate quantità di vitamina C e fibre, infatti viene utilizzato per dimagrire, durante la gravidanza, come bevanda rinfrescante e antiossidante naturale.

Ricette con il pompelmo

Il pompelmo è un agrume difficile da utilizzare in cucina, tuttavia esistono diverse ricette e modalità per integrarlo in alcuni piatti. Ad esempio si possono preparare squisiti frullati e centrifughe estremamente rinfrescanti, oppure può essere utilizzato per insaporire insalate, primi piatti e secondi a base di pesce, dando un tocco di amaro per creare contrasti interessanti e originali. Il pompelmo si può usare anche nella realizzazione di ottimi drink, da servire come aperitivo prima della cena o del pranzo.

Uva: proprietà e benefici

L’uva è uno dei frutti più importanti per il nostro organismo, ma è essenziale che si tratti di uva biologica poiché normalmente vengono utilizzati per la sua coltivazione diversi fertilizzanti e insetticidi chimici, nocivi per la salute. L’uva naturale contiene grandi quantità di vitamina A, B1, B2, C, PP ma anche potassio, rame, manganese, ferro e fosforo. Vanta eccellenti proprietà antiossidanti, inoltre ha effetti benefici sul sistema venoso e riduce gli effetti negativi legati alla menopausa.

Ricette con l’uva

L’uva è un gradito dopo pasto, una frutta che aiuta a digerire e pulisce l’intestino. Allo stesso tempo può essere usata per realizzare squisite confetture, tortini, creme, oppure per dare un tocco di dolcezza a primi piatti, risotti e secondi a base di pesce. L’uva è un ottimo ingrediente per preparare dolci e torte, mentre nelle torte salate apporta un contrasto naturale dolce-salato particolarmente originale.

Melograno: proprietà e benefici

Il melograno è considerato uno dei frutti più benefici per il nostro organismo, un alimento che fa parte della frutta rossa, ricca di antiossidanti naturali in grado di proteggerci dall’invecchiamento, gli agenti atmosferici e le infezioni. Il melograno è ricco di vitamina A, B, C, E, K e di acido punico. Vanta eccellenti proprietà antimicrobiche, antibatteriche e antitumorali, inoltre protegge il nostro corpo dall’ossificazione delle ossa e dai problemi digestivi.

Ricette con il melograno

Il melograno è piuttosto difficile da mangiare crudo, sia perché sporca rapidamente qualsiasi cosa con cui viene a contatto, sia perché la sua consistenza lo rende poco maneggevole. Per questo motivo è possibile utilizzalo per preparare risotti, creme salate per condire le carni e il pesce, per fare confetture e gelatine, oppure per insaporire primi piatti e insalate di verdure.

Pere: proprietà e benefici

Le pere sono una frutta ricca di calcio, fibre, boro, pectina, vitamina B1, B2, B3, fosforo, potassio, magnesio, zinco e rame. Hanno degli effetti piuttosto benefici sulla pelle, infatti previene l’invecchiamento e mantiene la cute elastica e protetta. Inoltre stimolano la digestione e la diuresi naturale, aiutando il nostro corpo a ridurre il colesterolo.

Ricette con le pere

Le pere vengono usate soprattutto nella preparazione di dolci e torte, ma sono anche un ingrediente utile per arricchire il sapore di piatti a base di pesce, insalate e torte salate. Si possono realizzare con le pere anche gelati artigianali, creme, confetture, oppure servite insieme a dolci al cioccolato rendono il sapore di questi due elementi estremamente particolare e gradevole.

Verdura di stagione a ottobre

Ottobre è un mese molto ricco per quanto riguarda la verdura biologica, infatti si possono trovare in vendita molti prodotti freschi di stagione, per arricchire la propria dieta quotidiana con verdure a Km benefiche per il nostro organismo. Ad esempio le verdure da preferire in questo periodo dell’anno sono i broccoli, le carote, i cavolfiori, i cetrioli, i funghi, le melanzane, i porri, il sedano, la zucca e le zucchine.

Broccoli: proprietà e benefici

I broccoli sono molto ricchi di vitamina B1, B2, C, fosforo, potassio, calcio e ferro. Vantano ottime proprietà antiossidanti, in più hanno degli effetti benefici sulla tiroide e contro le gastriti e le ulcere. Alcuni studi scientifici hanno dimostrato una correlazione tra i broccoli e i polmoni, che sembrano aumentare la protezione di quest’organo fondamentale per la nostra salute messo a dura prova dall’inquinamento atmosferico e il fumo.

Carote: proprietà e benefici

Le carote sono famose per essere ricche di betacarotene, una sostanza con proprietà antitumorali e antiossidanti. Oltre a ciò hanno elevate quantità di vitamina A, B, C, E, zinco, ferro, fosforo, potassio, rame e zinco. Sono molto utili per diminuire il colesterolo, ridurre i problemi intestinali, depurare l’organismo e ripristinare il corretto funzionamento dell’intestino.

Cavolfiori: proprietà e benefici

I cavolfiori sono un alimento consigliato per chi soffre di diabete, oppure come rimedio naturale contro il raffreddore e i problemi di tiroide. Hanno ottime concentrazioni di vitamina A e C, fosforo, calcio, acido folico e potassio. Sono utilizzati anche come dimagranti, poiché sono ricchi di fibre naturali e di acqua, rendendo sazi in fretta e aiutando a ingerire meno calorie durante la giornata.

Cetrioli: proprietà e benefici

I cetrioli biologici sono un’ottima scelta per la spesa nel mese di ottobre, infatti si possono acquistare dalle coltivazioni locali a filiera corta. Vantano buone concentrazioni di vitamina A e C, fosforo, ferro, potassio, magnesio e calcio, inoltre hanno proprietà dimagranti in quanto favoriscono la purificazione dell’intestino e dello stomaco, disintossicando tutto l’organismo naturalmente.

Funghi: proprietà e benefici

I funghi raccolti nei boschi italiani sono un ottimo alimento per l’alimentazione autunnale, un prodotto biologico a Km 0 estremamente benefico per il nostro corpo. Al loro interno hanno sostanze importanti come le vitamine del gruppo B e Sali minerali come il calcio, il fosforo, il manganese e il selenio. Sono anche ricchi di proteine nobili e agiscono positivamente sul sistema nervoso.

Melanzane: proprietà e benefici

Le melanzane sono ricche di acqua e Sali minerali, tra cui le vitamine A, B e C, il fosforo, il potassio e il magnesio. Hanno anche buone concentrazioni di fibre naturali, che aiutano il nostro intestino a mantenere funzioni digestive equilibrate ed efficienti. Si tratta di un alimento ipocalorico, indicato per chi soffre di stitichezza, infiammazioni all’apparato urinario e colesterolo alto.

Porri: proprietà e benefici

I porri sono un ortaggio tipicamente mediterraneo, con proprietà lassative e antiossidanti. Contengono sostanze come la vitamina A, K ed E, Sali minerali tra cui il calcio e il ferro, fibre e proteine. I porri aiutano chi presenta disturbi e infiammazioni al fegato, stimolano la riproduzione cellulare contrastando i segni dell’invecchiamento e migliorano la circolazione sanguigna.

Sedano: proprietà e benefici

Il sedano è un ortaggio molto sottovalutato, utilizzato per aromatizzare carni, zuppe e insalata ma in realtà si tratta di un alimento che vanta eccellenti proprietà benefiche. Il sedano è ricco di vitamina C, E, K e B, ma anche di potassio, magnesio, fosforo e calcio, inoltre è un alimento ipocalorico estremamente valido durante una dieta dimagrante, in grado di abbassare il colesterolo, ridurre le infiammazioni e depurare l’organismo.

Zucca: proprietà e benefici

Le proprietà della zucca sono note, infatti è un ottimo diuretico e antiossidante naturale, con un blanda capacità lassativa che favorisce la depurazione dell’intestino. Al suo interno contiene diverse vitamine, tra cui la A, B, C, E e K, Sali minerali come il fosforo, il magnesio, il selenio, lo zinco, il ferro e il calcio, oltre a dosi elevate di potassio e betacarotene.

Zucchine: proprietà e benefici

Infine tra le verdure biologiche di stagione per il mese di ottobre non possono mancare le zucchine, ricche di vitamina A e B, acido folico, sodio, manganese, ferro, calcio, fosforo, potassio e antiossidanti. Le zucchine sono un altro alimento ipocalorico facilmente digeribile, che contrasta i segni dell’invecchiamento e aiuta a diminuire la pressione del sangue.