Tessuti biologici e organici: cosa sono e dove comprarli

Negli ultimi anni abbiamo assistito a una vera e propria svolta verso il biologico, grazie a una sensibilità sempre maggiore dell’opinione pubblica. Allo stesso tempo se da un lato il bio-agroalimentare è in grande auge, con tantissimi negozi specializzati nella vendita di prodotti biologici e biodinamici, esistono molti altri campi di applicazione in cui bisogna ancora fare molto, come ad esempio l’abbigliamento.

In questo settore la produzione di massa è piuttosto predominante, tuttavia la situazione non è diversa da quella del comparto alimentare, anch’esso in passato controllato da pochi marchi multinazionali, mentre oggi è sempre più forte la presenza di piccole imprese locali e filiere corte. Anche per quanto riguarda l’abbigliamento è possibile optare per una scelta più green, maggiormente ecosostenibile e priva di sostanze pericolose per la salute, ovvero i tessuti biologici e organici.

Tessuti naturali: cosa sono e come funzionano

Le materie prime con cui vengono realizzati i vestiti possono essere di origine sintetica o vegetale, tuttavia una provenienza naturale non garantisce sulla qualità della materia organica. In molti casi, infatti, il cotone e le altre fibre provengono da coltivazioni intensive, che utilizzano grandi quantità di sostanze chimiche per far crescere le piante, tra cui concimi artificiali, insetticidi, erbicidi e fungicidi.

Al contrario invece alcune aziende producono fibre naturali completamente biologiche, provenienti da coltivazioni biodinamiche che non usano per la crescita delle piante sostanze chimiche aggressive, potenzialmente nocive per la salute umana e l’ambiente. Al loro posto vengono impiegate soluzioni come la rotazione delle colture, concimi di origine naturale, cicli di ossigenazione biodinamica del suolo e così via.

Ciò permette di ottenere fibre naturali di altissima qualità, indispensabili per la produzione di tessuti biologici con cui realizzare capi d’abbigliamento completamente green, rispettosi dell’ambiente e della salute di chi li indossa. Per essere certificato come biologico un tessuto deve garantire almeno il 95% di origine bio della materia prima, quindi almeno il 95% delle fibre deve provenire da coltivazioni controllate e certificate.

Questi tessuti non si trovano all’interno della grande distribuzione, ma sono sempre di più gli stilisti e i piccoli negozi locali che li utilizzano, realizzando vestiti per uomini, donne e soprattutto bambini. Tra le ibre più diffuse nel bio-abbigliamento ci sono il lino, la canapa e il cotone, che consentono di ottenere indumenti traspiranti, ipoallergenici, resistenti, ecosostenibili e confortevoli.

Dove trovare vestiti realizzati con fibre biologiche?

Acquistare vestiti biologici non è ancora così semplice, specialmente per chi non vive in grandi città, dove il fenomeno sta riscuotendo un certo successo, nonostante molti vestiti naturali presentino dei prezzi decisamente elevati. Un’alternativa per sopperire alla mancanza di offerta è comprare i tessuti online, lavorando le fibre da soli oppure consegnandole a una sarta di fiducia, che provvederà a confezionare l’indumento seguendo le proprie indicazioni.

Fortunatamente esistono diversi siti web che propongono la vendita di tessuti biologici, oppure di abbigliamento naturale ed econostenibile, con un’ampia scelta di magliette, maglioni, pantaloni e altri capi per lui e per lei. Di seguito segnaliamo alcune delle piattaforme più attive online in questo settore.

Contrado

Sul portale ufficiale www.contrado.it è possibile acquistare sia tessuti che indumenti biologico per donna, uomo e bambino, oppure richiedere la stampa su tessuti naturali personalizzata. L’azienda propone la consegna a domicilio, a partire da 7€ con tempi di recapito entro 4 giorni lavorativi.

Lebenskleidung

Attraverso il sito web www.lebenskleidung.com/it si possono comprare online tantissimi tessuti biologici, come la lana biologica, il poliestere riciclato, il tessuto organico di peluche e i jeans biologici, con fibre provenienti da vari paesi del mondo, tra cui la Turchia, la Francia, gli USA, l’Argentina e l’India. Per maggiori informazioni è disponibile anche l’indirizzo email info@lebenskleidung.com.

Vestirebio

All’interno della piattaforma vestirebio.it sono disponibili i capi d’abbigliamento di Altramoda, un marchio specializzato dal 2009 nella vendita di tessuti e vestiti biologici di altissima qualità. L’impresa mette a disposizione un’ampia scelta di indumenti bio ed ecosostenibili, per uomini, donne e bambini, anche per la prima infanzia. Per ulteriori informazioni è possibile chiamare il numero 0721 716 129, oppure inviare un’email all’indirizzo clienti@altramoda.net.

Tessile Ecologico Biologico

Tessile Eco-Bio di occupa di biologico da molti anni, con una grande esperienza alle spalle nel settore. Oggi propone tessuti naturali tramite il portale www.tessileecobio.net, prodotti con tessuti certificati come il 100% cotone, lino e lana biologici, oppure i misti con almeno il 30% di fibre naturali e biodinamiche. Per contattare l’azienda basta chiamare il numero 0573 738 568.

Macrolibrarsi