5 consigli utili per la colazione dei bambini

L’alimentazione dei bambini è estremamente importante, poiché si tratta di una responsabilità dei genitori, che devono scegliere alimenti sani e in grado di fornire tutti i nutrienti necessari alla crescita del piccolo. Tuttavia non è così semplice selezionare i cibi adeguati, soprattutto per quanto riguarda un pasto fondamentale come la prima colazione mattutina. Ecco perciò 5 consigli utili per la colazione dei bambini, per garantire un inizio di giornata attivo e pieno di energia, nel rispetto della salute dei più piccoli.

Perché è così importante la colazione per i bambini?

Qualsiasi persona non dovrebbe mai rimanere a stomaco vuoto a lungo, oltrepassando le 10 ore senza mangiare nulla. Ciò rischia di mettere sotto stress l’organismo, che privo di un supporto calorico adeguato lascia stanchi, nervosi e poco reattivi. Specialmente con i bambini la prima colazione è un pasto essenziale, che non va mai saltato, anzi va consumato con calma ritagliando un tempo da passare insieme a tutta la famiglia, se possibile.

Una colazione sana ed equilibrata lascia il bimbo pronto per gli impegni mattutini, che sia l’asilo, la scuola elementare, lo sport o qualsiasi altro tipo di attività, evitando che si mostri irrequieto, distratto, debole e con poca attenzione. Per questo motivo è utile svegliare il piccolo per tempo, consentendogli di lavarsi, prepararsi e compiere tutte le operazioni richieste prima di mettersi a tavola, lasciando almeno 10-15 minuti per consumare la prima colazione.

Ciò ovviamente interessa anche gli adulti, in particolar modo i genitori, che possono prendere l’abitudine di condividere questo momento con i propri figli. Naturalmente serve molta organizzazione, allo stesso tempo se ciò diventa una prassi ci si abituerà molto presto alla nuova routine, senza troppi problemi. Durante il pasto è fondamentale creare un tempo per la socialità, evitando di accendere la TV o lasciare che i bimbi utilizzano smartphone o tablet, dando per primi il buon esempio.

Come preparare una colazione sana per i bambini

1# Pane integrale

I cereali sono uno degli alimenti più importanti dell’alimentazione, perciò è consigliabile cominciare la giornata con dei cereali integrali non raffinati, come il pane ad esempio, magari da riscaldare appena per renderlo più croccante e piacevole al gusto. Possibilmente deve essere consumato puro, senza utilizzare marmellate o confetture industriali, tuttavia se il piccolo deve affrontare una giornata impegnativa si può sempre spalmare un velo di burro per aumentare l’apporto calorico, oppure optare per una confettura biologica senza conservanti o coloranti, con basso apporto di zuccheri artificiali.

2# No al latte

Il latte è un alimento molto discusso, al centro di studi e ricerche mediche internazionali, le quali spesso sono arrivate a demonizzare tale prodotto. Basta pensare alla sua origine, una sostanza creata naturalmente dalle mucche in grado di far crescere velocemente i piccoli, ricca di estrogeni. Molti medici consigliano di limitare fortemente l’assunzione di latte, anche perché è presente in tantissimi prodotti industriali come biscotti, dolci e merendine, preferendo invece uno yogurt bianco naturale o alla frutta, un succo di frutta fresco fatto in casa senza zuccheri aggiunti, da sostituire nella stagione con la classica spremuta di arance.

#3 Frutta fresca

Uno dei migliori alimenti in assoluto al mattino è la frutta fresca di stagione, una soluzione perfetta per la colazione dei bambini. La frutta contiene infatti grandi quantità d’acqua, di sali minerali e vitamine, fondamentali per la salute dei più piccoli, inoltre possiede zuccheri naturali come il fruttosio, che forniscono energie pronte all’utilizzo per dare la carica prima della scuola. Abituare i bimbi al consumo di frutta fresca, possibilmente biologica, offre loro una possibilità di affrontare meglio la vita, rispettando la loro salute e preservandola anche per l’età adulta.

#4 Cecina o panissa

Un’opzione adeguata per la prima colazione dei propri figli è la pastella di farina di ceci, una sostanza molto nutriente che si ricava dalla lavorazione dei ceci essiccati. Questo ingrediente è impiegato nella dieta degli adulti per ridurre il colesterolo e i trigliceridi, infatti contiene vitamine del gruppo B, C ed E, acidi grassi, proteine vegetali, sali minerali come il ferro e il fosforo, ma anche le preziose saponine. La farina può essere utilizzata per preparare la cecina o panissa, una pastella simile alle frittelle, da realizzare in una padella con un po’ di olio extravergine d’oliva.

Farina Integrale di Ceci BioVoto medio su 55 recensioni: Da non perdere
€ 3,93

#5 Biscotti fatti in casa

Chi ha un figlio lo sa, i biscotti sono uno degli alimenti più apprezzati dai bambini, tuttavia è meglio evitare i prodotti industriali, pieni di latte, zuccheri e altre sostanze nocive per la loro salute. In alternativa si possono preparare dei biscotti fatti in casa, ad esempio cucinandoli la sera prima per averli già pronti al mattino, utilizzando farine non setacciate coma la 1 e la 2, da integrare con semi o uvetta sultanina, latte do soia o succo di mele.

Farina di Grano Tenero Tipo 2 - Macinata a Pietra
Farina biologica semi-integrale di grani antichi con germe di grano - Coltivato e confezionato in Italia
Voto medio su 86 recensioni: Da non perdere
€ 5,80

Approfondimenti utili

I consigli del Dottor Franco Berrino per la colazione dei bambini

Macrolibrarsi